giovedì 19 dicembre 2013

Da Venerdì 20 Dicembre l'album "Calciatori 2013-2014" Panini in tutte le edicole

Ci siamo quasi, il momento dell'anno tanto atteso da milioni di collezionisti è arrivato. Venerdì 20 Dicembre 2013, infatti è il grande giorno della consueta uscita dell'album Panini "Calciatori 2013-2014". Dalla prime indiscrezioni provenienti dalle pagine Twitter e Fb della Panini, sembra che le grandi aspettative dei collezionisti saranno soddisfatte da un prodotto di qualità come del resto avviene ogni anno. La copertina quest'anno è più colorata che mai con uno splendido azzurro cielo di sfondo che esalta i colori degli scudetti e del calciatore in rovesciata, simbolo storico della casa modenese. Il soggetto della copertina inoltre rappresenta uno scudetto di stoffa cucito su una maglia azzurra. Sicuramente molto più colore rispetto alla copertina dell'album dello scorso anno, dotata di uno sfondo bianco ed effetti speciali che le davano particolare lucentezza. Nell'attesa di saperne di più, accontentiamoci dell'immagine della grafica della bustina (in basso al centro) che ricalca, come sempre, quella della copertina dell'album (in alto a sinistra). Dalla prime indiscrezioni possiamo già dire che le figurine di cui è costituita la collezione sono 822, più alcune speciali. Una delle novità assolute di quest'anno è la presenza di 20 figurine speciali che ritraggono Topolino nelle pose dei soggetti degli scudetti delle 20 squadre che costituiscono la Serie A 2013-2014, di sicuro un tributo in onore della recente acquisizione delle riviste Disney in Italia da parte di Panini Comics, sinergia già celebrata con il primo numero di Topolino (n°3019) targato Panini. Di certo ancora una volta l'album è splendido, esagerato però a mio avviso (vista la crisi, da cui i collezionisti non sono esenti) il costo della bustina arrivato a ben € 0,70.



L'immagine della bustina di figurine "Calciatori 2013-2014"

Numero figurine collezione: 822 (+ speciali)
Blister: Album + 6 bustine (36 figurine) € 3,50
Bustina: € 0,70 (contiene 6 figurine)


Aggiornamento del 7 Gennaio 2014: Domani, 8 Gennaio, l'album Calciatori 2013-2014 sarà distribuito in omaggio insieme a Topolino n° 3033.


Nota: Il copyright delle immagini appartiene a Panini S.p.A. . Tutti i diritti riservati.

giovedì 28 novembre 2013

Forza cometa ISON, siamo tutti con te!!!

Cometa C/2012 S1 (ISON), fotografata dal telescopio Hubble
Ci siamo, la cometa ISON (per gli astronomi C/2012 S1) si appresta ad un passaggio fondamentale per la sua sopravvivenza. La cometa, scoperta il 21 Settembre 2012 da Vitali Nevski e da Artyom Novichonok tramite un telescopio riflettore in Russia, stasera 28 Novembre si avvicinerà in prossimità della nostra stella raggiungendo il perielio. Ma perchè questo passaggio è così fondamentale per la sopravvivenza di quella che gli esperti considerano la cometa più affascinante del secolo?

Stasera, 28 Novembre (precisamente alle 19:37 ora italiana) la cometa ISON raggiungerà la distanza "minima" di 1,2 milioni di chilometri dalla superficie solare, una distanza minore del diametro del sole, che corrisponde a circa 1/115 della distanza tra la Terra e il Sole (150 milioni di chilometri). Tale incontro ravvicinato potrebbe fare molto male alla nostra amica in quanto le si potrebbero presentare due ipotetici fatali destini:


  1. Potrebbe essere sgretolata a causa dell'elevata temperatura stimata intorno ai 2700°C.
  2. Potrebbe vedere aumentare esponenzialmente la luminosità e la chioma, causando la sublimazione di diversi strati di ghiaccio.

Queste ipotesi di scenari pessimistici per le sorti della cometa sono rafforzati dal fatto che, in questo momento il Sole si trova in piena attività, in prossimità del picco del ciclo solare; proprio per questo le conseguenze per essa potrebbe essere imprevedibili a causa delle possibili eruzioni solari. Ma la speranza è l'ultima a morire, se le previsioni negative non dovessere avverarsi (come sostengono molti astronomi) dal 3 Dicembre in poi ISON potrebbe tornare visibile a occhio nudo più splendente che mai, regalandoci uno spettacolo paragonabile se non ancora più spettacolare di quello che la cometa Hale-Bopp ci regalò nella primavera del 1997 quando tantissimi abitanti dell'emisfero boreale ci ritrovammo con il naso all'insù per osservare il suo spettacolo. Proprio per questo ISON è stata definita "cometa del secolo", perchè dall'incontro con la nostra stella potrebbe uscirne vincitrice riapparendo enorme e visibilissima a occhio nudo con la sua imponente coda di alcuni milioni di chilometri rinvigorita dal calore del sole dai primi di dicembre per circa venti giorni.

Tutti noi appassionati potremo seguire in diretta il destino di ISON a partire dalle 19 (ora italiana) di questa sera 28 Novembre collegandoci al sito allestito dalla NASA, che ci consentirà di seguire il passaggio di ISON al perielio mediante le immagini realizzate dal telescopio spaziale SDO (Solar Dynamics Observatory) che saranno trasmesse in tempo reale sul sito.

Non ci resta che fare un grande in bocca al lupo a ISON, sperando di vederla tra qualche giorno più splendente che mai. Chiaramente apèena possibile aggiornerò questo post con le utlime notizie.

Dopo il salto il video prodotto dall'Agenzia Spaziale Italiana (ASI) che descrive il difficile passaggio vicino al sole di ISON.



Aggiornamento 28/11/2013 - 17:50 (ora italiana): posizione di ISON nell'ultima foto scattata dalla telecamera LASCO C2 del telescopio spaziale SOHO (Solar and Heliospheric Observatory)


Aggiornamento 28/11/2013 - 23:49 (ora italiana): dopo una lunga serie di notizie contraddittorie, alla fine sembra che ISON non ce l'abbia fatta, ed è andata distrutta nell'incontro/scontro con il Sole (Fonti: BBC, NASA, ESA).

Aggiornamento 29/11/2013 - 7:39 (ora italiana): quando NASA, ESA e BBC la davano  ormai per disintegrata, la cometa ha ripreso a sorprenderci e una parte di essa è riapparsa alle spalle del sole sopravvivendo al perielio, come mostrato dalle immagini fornite dalla sonda SOHO Coronagraph che mostrano tutte le fasi del passaggio al perielio e mostrano chiaramente che una parte di ISON è sopravvissuta ed è viva. Errore clamoroso di valutazione sulle sorti della cometa da NASA ed ESA (Fonti: BBC, NASA, ESA) .

Video fornito dallo strumento LASCO C2 del SOHO

Visibile in alto al centro il frammento di ISON sopravvissuto con una doppia coda


Aggiornamento 29/11/2013 - 11:26 (ora italiana): quando ancora la NASA sul sito dedicato alla cometa ISON non da alcuna smentita ufficiale sulla presunta morte di ISON, su Focus.it si parla degli ultimi sviluppi di questo avvincente thriller, che vedrebbero ancora presente addirittura una parte del nucleo di ISON.

Aggiornamento 29/11/2013 - 16:15 (ora italiana): anche la NASA torna sui suoi passi e con un tweet accompagnato da un post sul sito ufficiale, annuncia che i dati attuali dimostrano che una parte di ISON è sopravvissuta al perielio e in particolare una porzione del nucleo potrebbe essere rimasta intatta. Nelle prossime 48 ore ne potremo sapere di più.

Timelapse da LASCO C3 mostra lo spostamento di ISON. Credit: ESA&NASA/SOHO/SDO
 
Il passaggio al perielio nelle splendide immagini provenienti da SOHO. Image Credit: ESA&NASA/SOHO



Fonte: Focus.it, Wikipedia, NASA, National Geographic Italia, Sonda SOHO

Nota: L' immagine in alto a sinistra della cometa ISON è stata realizzata da NASA, ESA, J.-Y. Li (Planetary Science Institute), e the Hubble Comet ISON Imaging Science Team. I crediti delle altre immagini e delle animazioni sono di proprietà di ESA/NASA/SOHO/GSFC. 

martedì 1 ottobre 2013

Il primo Topolino firmato Panini, già un albo da collezione

Ci siamo, se ne parla ormai da diversi mesi, negli scorsi giorni il comunicato stampa ufficiale della Panini e una serie di indiscrezioni sul passaggio di testimone ma domani c'è il debutto in edicola vero e proprio. Domani mattina 2 Ottobre 2013 infatti uscirà nelle edicole il mitico numero 3019 che di fatto segnerà il passaggio di editore dato che sarà il primo numero edito da Panini Comics. Questo primo numero della nuova avventura di Topolino & Co. sarà caratterizzato da un albo da collezione impreziosito già da una stupenda copertina che di fatto sottolinea questo importante momento nel modo migliore: il maestro Giorgio Cavazzano ha infatti disegnato Topolino nella classica posa della celebre rovesciata ispirata al calciatore Carlo Parola, che da sempre contraddistingue le figurine dei Calciatori Panini su uno sfondo giallo acceso sovrastato da uno scudetto con il tricolore italiano. Il colore è stato affidato a Stefano Intini.

La copertina del n° 3019 che porta la firma di Giorgio Cavazzano


Per la gioia dei collezionisti inoltre l'azienda modenese ha ideato una "cover variant" con soggetto identico alla copertina ufficiale; le differenze consistono in un particolare materialle vellutato verde che verrà utilizzato per realizzarla che renderà la copertina floccata. Sembra che la variante verrà distribuita negli stand Panini Comics alle varie fiere del fumetto e nelle fumetterie più fornite d'Italia. 

La cover variant che diventerà di certo oggetto di ricerca di tutti i collezionisti.

Dopo il salto invece è possibile osservare il video di presentazione del numero 3019, in cui viene mostrata anche la cover variant.

 


Non c'è che dire, si comincia subito col piede giusto, con l'uscita di un albo da collezione che di certo segnerà la storia del settimanale come del resto fece il numero 1702, uscito nel lontano 1988, che di fatto segnò il passaggio di testimone dall'editore Mondadori a Disney Italia.



Curiosità: la storia della celebre rovesciata di Carlo Parola

La celebre rovesciata di Carlo Parola (difensore della Juventus) avvenne all'80° minuto della partita Fiorentina-Juventus del 15 Gennaio 1950. Lo splendido gesto tecnico venne così descritto dal fotoreporter e giornalista Carlo Bianchi che lo ammirò alle spalle della porta della Juventus:

"[...] Parte un lancio di Magli verso Pandolfini. Egisto scatta, tra lui ed il portiere c'è solo Carlo Parola; l'attaccante sente di potercela fare ma il difensore non gli dà il tempo di agire. Uno stacco imperioso, un volo in cielo, una respinta in uno stile unico. Un'ovazione accompagna la prodezza di Parola."

Segue la splendida fotografia realizzata da Bianchi, poi passata alla storia ed esposta oggi in gigantografia al Museo del Calcio di Coverciano.

La fotografia di Carlo Bianchi della rovesciata di Carlo Parola

Tale immagine venne poi ripresa e modificata dal pittore Wainer Vaccari che realizzò l'immagine in basso, conosciuta da tutti noi amanti delle bustine e degli album Calciatori Panini.

Il disegno di Walter Vaccari elaborato a partire dalla fotografia di Carlo Bianchi


Fonte: Panini Comics, IlPost.it, Today, Wired, Wikipedia

Nota: Il copyright delle immagini appartiene a Panini Comics. Tutti i diritti riservati.

lunedì 16 settembre 2013

Partecipazione alla mostra collettiva del Concorso Fotografico Internazionale “Heritage Sicilia 2013″

Le mie foto “Palermo – I colori del mare di Mondello” e “Favignana – Cala Rossa” fanno parte delle circa 300 fotografie selezionate da una giuria di esperti tra le oltre 912 inviate dai 200 partecipanti al concorso. Le fotografie esposte alla mostra sono state ritenute le più meritevoli tra le 597 selezionate per la fase finale del concorso.
La Mostra fotografica “Heritage Sicilia 2013”, è allestita nella splendida cornice barocca di Palazzo Cosentini a Ragusa Ibla, in  Corso Mazzini (angolo Salita del Commendatore) . Il percorso espositivo si articola in tre categorie: Sicilia naturalistica, Folklore di Sicilia, Patrimonio storico-artistico di Sicilia.  L’inaugurazione è avvenuta ieri 15 Settembre 2013 alle ore 18:00, e la mostra sarà visitabile fino al 28 Settembre; gli orari dell’esposizione sono 9:00-13:00 e 16:00-20:00.
Le sale del Palazzo barocco ospiteranno, inoltre, proiezioni multimediali sul Patrimonio culturale siciliano, stand di guide e prodotti multimediali per la promozione del territorio.





Dopo il salto il servizio televisivo sulla conferenza stampa di presentazione dell'Heritage Sicilia Festival 2013.




lunedì 9 settembre 2013

Serie B - Anticipi e posticipi per il Palermo nelle prime unidici giornate

Mai come quest'anno i tifosi del Palermo, che hanno acquistato l'abbonamento a Mediaset Premium, hanno interessae a conoscere quando la loro squadra del cuore giocherà in anticipo e posticipo. Questo perchè l'abbonamento Mediaset Premium non consente di vedere tutte le partite del Palermo (o delle altre squadre) ma consente la visione integrale delle partite che vengono giocate in anticipo e in posticipo; per quanto riguarda invece la giornata di campionato Mediaset Premium consente la visione della diretta che in pratica consiste nella rotazione di tutti i campi per frazioni di circa due minuti, di certo non è la maniera migliore di seguire la propria squadra del cuore. La faccenda è diversa per gli abbonati Sky che invece hanno la possibilità di seguire tutte le partite del Palermo; Sky ha infatti preso immediati provvedimenti quando in pratica tutti i palermitani stavano provvedendo alla disdetta del proprio abbonamento.

A questo punto diventa fondamentale per gli abbonati Mediaset Premium conoscere le partite che si giocheranno in anticipo e in positicipo; di seguito i giorni e gli orari di anticipi e posticipi riguardanti il Palermo comunicati dalla Lega Serie B per le prime undici giornate di campionato:

3°   giornata:  Padova - Palermo (0 - 3)  - domenica 8 settembre, ore 20.30
4°   giornata:  Palermo - Cesena  - venerdì 13 settembre, ore 20.30
5°   giornata:  Spezia-Palermo - venerdì 20 settembre, ore 21
9°   giornata:  Palermo-Pescara - domenica 13 ottobre, ore 20.30
10° giornata:  Siena-Palermo - lunedì 21 ottobre, ore 20.30


venerdì 6 settembre 2013

Qualificazioni Mondiali FIFA Brasile 2014 - Oggi Italia Vs Bulgaria allo stadio Renzo Barbera di Palermo

Ci siamo, la grande attesa dei palermitani per il ritorno della Nazionale italiana di calcio nel capoluogo siciliano sta per terminare; dopo l'abbraccio di ieri da parte di duemila tifosi per l'allenamento di rifinitura a porte aperte, questa sera alle 20:45 (diretta Rai Uno), sul terreno di gioco del Renzo Barbera di Palermo, l'Italia di Cesare Prandelli proverà a conquistare il pass per la Campionato del Mondo di Calcio FIFA Brasile 2014 contro una ostica Bulgaria attualmente al secondo posto del girone B UEFA, dominato al momento dall'Italia con 14 punti.

L'ultima partita della Nazionale italiana di calcio a Palermo risale all' 8 Ottobre 2005 contro la Slovenia, gara di qualificazione al  Campionato del Mondo di Calcio FIFA Germania 2006, vinta per una rete a zero e che fu preludio dello splendido successo ai mondiali in cui l'Italia di Marcello Lippi.conquistò il suo quarto titolo mondiale. In quel gruppo di campioni c'era anche Gennaro Gattuso, adesso allenatore del Palermo e beniamino dei tifosi acclamato ad ogni partita col suo soprannome "ringhio".


Sono dieci in totale i precedenti incontri disputati dalla Nazionale a Palermo a partire dal 28 Dicembre 1952, di cui sei furono degli incontri ufficiali e quattro incontri amichevoli elencati di seguito:

Coppa Internazionale:
    Italia - Svizzera 2-0 (28 dicembre 1952)

Amichevole:
    Italia - Paesi Bassi 1-0 (26 settembre 1990)

Qualificazioni alla Coppa del Mondo FIFA 1994:
    Italia - Malta 6-1 (24 marzo 1993)

Qualificazioni a UEFA Euro 1996:
    Italia - Croazia 1-2 (16 novembre 1994)

Amichevole:
    Italia - Irlanda del Nord 2-0 (22 gennaio 1997)

Amichevole:
    Italia - Svezia 1-0 (23 febbraio 2000)

Qualificazioni a UEFA Euro 2004:
    Italia - Finlandia 2-0 (29 marzo 2003)

Amichevole:
    Italia - Rep. Ceca 2-2 (18 febbraio 2004)

Qualificazioni alla Coppa del Mondo FIFA 2006:
    Italia - Norvegia 2-1 (4 settembre 2004)
    Italia - Slovenia 1-0 (8 ottobre 2005)

 Il video dopo il salto ricorda i momenti salienti di questi incontri.



Ma torniamo all'impegno oderno degli azzurri, ecco l'elenco dei convocati di Prandelli:

Portieri: Buffon (Juventus), Marchetti (Lazio), Sirigu (Paris Saint Germain);
Difensori: Abate (Milan), Antonelli (Genoa), Astori (Cagliari), Bonucci (Juventus), Chiellini (Juventus), Maggio (Napoli), Ogbonna (Juventus), Ranocchia (Inter);
Centrocampisti: Aquilani (Fiorentina), Candreva (Lazio), Cerci (Torino), De Rossi (Roma), Diamanti (Bologna), Florenzi (Roma), Giaccherini (Sunderland), Montolivo (Milan), Thiago Motta (Paris Saint Germain), Pirlo (Juventus), Verratti (Paris Saint Germain);
Attaccanti: Balotelli (Milan), El Shaarawy (Milan), Gabbiadini (Sampdoria), Gilardino (Genoa), Insigne (Napoli), Osvaldo (Southampton).

Balotelli, Montolivo e Osvaldo stasera non saranno disponibili per squalifica.

Il programma della giornata odierna e la classifica attuale del Gruppo B:

6 Settembre 2013:
ITALIA-Bulgaria
Rep.Ceca-Armenia
Malta-Danimarca

Classifica: ITALIA 14 punti, Bulgaria 10, Rep. Ceca 9, Armenia e Danimarca 6, Malta 3.

I biglietti (prezzi a partire da 10 euro per le curve, fino a 50 euro per la tribuna centrale) sono ancora in vendita presso il sito e i punti vendita del circuito Ticket One e presso il botteghino dello stadio Renzo Barbera.

martedì 27 agosto 2013

Annie Leibovitz a lavoro sul set per Disney Dream Portrait Series

Ci sono campagne pubblicitarie banali che lasciano indifferenti e campagne pubblicitarie fatte per stupire e lasciare un segno indelebile. La Disney ha da alcuni anni deciso di percorrere la seconda strada affidando la realizzazione della serie di ritratti ambientati da sogno "Disney Dream Portrait Series" che mette le star nei panni dei personaggi delle fiabe, per pubblicizzare i suoi parchi divertimento, ad una professionista dell'immagine e della postproduzione: Annie Leibovitz. Il video che segue documenta il backstage del lavoro svolto sul set dalla fotografa di fama internazionale Annie Leibovitz per la produzione di una immagine fantasy (in alto a sinistra) che raffigura Tiana, la principessa protagonista del film d'animazione disney "La Principessa e il ranocchio" (2009). La modella scelta per interpretare il ruolo di Tiana è Jennifer Hudson, famosta cantante e attrice americana. Osservando l'immagine finale ci si rende subito conto che oltre al lavoro fotografico svolto sul set ci devono essere state ore ed ore di postproduzione in studio per raggiungere il risultato finale che risulta esattamente conforme alle ambientazioni dei classici d'animazione, però potere osservare la Leibovitz e i suoi assistenti al lavoro ci aiuta senz'altro a capire che tipo di lavoro è necessario sul campo per arrivare a immagini di un certo effetto come quella in questione. Potete osservare alcuni dei lavori realizzati per la stessa serie negli anni precedenti qui. Buona visione!!!




Nota: Il copyright delle immagini appartiene a Disney. Tutti i diritti riservati.

venerdì 23 agosto 2013

ScubaZone: il magazine gratuito per gli appassionati di immersioni e diving

Bentrovati a tutti voi lettori affezionatissimi del mio blog. Mi scuso per il fatto che è da molto che non scrivo nuovi post ma anche io ogni tanto ho necessità di andare in ferie. Questo è proprio il periodo in cui chi come me ama smisuratamente il mare si dedica alle attività legate ad esso: pesca da terra, pesca sub, immersioni, fotografia subacquea, snorkeling e chi più ne ha più ne metta. Capite bene adesso perchè in estate scrivo poco. Proprio di mare e immersioni vi voglio parlare oggi; "navigando" (per questa volta in rete e non per gli oceani) ho scovato una interessante iniziativa editoriale online che voglio promuovere e divulgare anche io: ScubaZone.
ScubaZone è un magazine digitale interessantissimo arrivato ormai al numero 10 (a circa un anno dalla pubblicazione del numero 1), pieno di consigli e foto, su tutto quello che riguarda il mondo delle immersioni in mare: dalle tecniche di respirazione, agli itinerari di viaggio, a come approcciarsi alle varie tecniche di fotografia subacquea e tanto altro ancora. E già tutto questo ha dell'incredibile, se poi pensate anche che il magazine è al 100% gratuito e potete scaricarlo tranquillamente in formato .pdf sui vostri Pc, tablet e smartphone, comincerete a rendervi conto che non potete più perdervi un solo numero di questa rivista digitale. Per gli operatori del settore è possibile acquistare inoltre degli spazi pubblicitari all'interno della rivista che consentono la pubblicazione di questo magazine di subacquea. Il consiglio è quello di aiutare a diffondere il magazine affinchè possa essere sempre più conosciuto ed apprezzato da tutti noi appassionati di mare. Alla prossima...

giovedì 13 giugno 2013

Arriva Moby Dick su Topolino n°3003

Non poteva iniziare in maniera migliore l'era post-tremila di Topolino. Nel numero 3003, in edicola da ieri 12 Giugno 2013 (e che tra l'altro molti non sanno essere la vera tremillesima uscita di Topolino libretto),  infatti è possibile leggere la prima parte della magnifica storia "Moby Dick", parodia del capolavoro di Herman Melville ben 162 anni dopo la scrittura del romanzo. La sceneggiatura e i testi sono dell'abile narratore Francesco Artibani, i disegni del bravissimo Paolo Mottura e il colore è stato affidato all'esperta colorista Mirka Andolfo. La trama è abbastanza conforme a quella del romanzo originale, ma in "Topolino" si sa la caccia alle balene, come quella a qualunque animale, è bandita; il capitano Quachab, personaggio costruito sulla figura di Zio Paperone con una folta barba bianca, non desidera uccidere la balena bianca Moby Dick, che l'ha costretto a camminare con una gamba di legno, ma desidera invece recuperare la sua preziosa numero uno, il suo portafortuna che la balena ha inghiottito. Ed ecco quindi lo scopo dell'avventura che vede imbarcare una nutrita ciurma sulla baleniera Pikuod tra cui ricordiamo Ismaele (Paperino), Qui Quo Qua (Queequeg), Archimede (Starbuck), Amelia (Fedallah), molto interessante anche la partecipazione dei bassotti rappresentati da Mottura senza la tradizionale mascherina ma che si comportano sempre da disonesti delinquenti.

La tavola-locandina di presentazione della storia

Permettetemi di omaggiare il grande lavoro di Paolo Mottura nel rappresentare questo splendido racconto,  che si  accingere a essere annoverate tra le grandi parodie Disney, con dei disegni preparatori e delle illustrazioni davvero suggestive come quella che segue, che può anche essere scaricata in alta risoluzione per il proprio desktop dal sito ufficiale di Topolino al seguente link:

La splendida illustrazione di Paolo Mottura per la storia "Moby Dick"

Anche la produzione della copertina non è stata affidata al caso: Mottura ha realizzato diverse prove, riassunte nell'immagine seguente, che lasciano senza parole per la loro bellezza artistica; davvero difficile scegliere la più bella e tutte sarebbero state ugualmente all'altezza di vestire il numero 3003 di Topolino.

Le splendide prove per la copertina di Topolino n°3003

E se vi state chiedendo come sarà la copertina del numero 3004, in edicola dal 18 Giugno 2013,  che accoglierà seconda parte di Moby Dick eccovi subito accontentati.

La copertina di Topolino n° 3004

Nota: Il copyright delle immagini appartiene alla The Walt Disney Company Italia S.r.l. Tutti i diritti riservati.


lunedì 10 giugno 2013

La Sicilia nella foto di Luca Parmitano dalla ISS

L'astronauta siciliano (di Paternò, per essere più precisi) dell'Agenzia Spaziale Europea (Esa) e pilota collaudatore dell'Aeronautica Militare Italiana Luca Parmitano non ha certo perso tempo ad ambientarsi sulla Stazione Spaziale Internazionale (ISS) e a dedicarsi al suo escusivissimo hobby: scattare splendide fotografie dallo spazio. Partito da Baikonur lo scorso 28 Maggio, è arrivato a bordo della ISS all'alba del 29 Maggio, in forze alla missione "Volare" dell'Agenzia Spaziale Italiana (Asi), ha iniziato subito a inviare i primi messaggi e le prime foto sul suo account twitter (@astro_luca).


L'astronauta impegnata nell'individuare un buon soggetto

 In particolare ieri ha "twittato" una splendida immagine della Sicilia, vista dallo Stretto di Messina, che è stata subito diffusa su Facebook e Twitter e dimostra come l'astronauta abbia sempre la propria terra d'origine nel cuore. Parmitano ha detto di essere ritrovato davanti a questa scena all'improvviso, posso immaginare l'emozione che avrà provato nel ritovarsi la sua Sicilia a centinaia di chilometri di distanza dai suoi occhi.

Di seguito il tweet con il quale Luca Parmitano ha condiviso la sua foto:

Il tweet con cui Luca Parmitano ha diffuso la sua foto su twitter

Francesco Merlo ha commentato l'immagine della Sicilia scattata dalla ISS nel video seguente:



 L'astronauta rimarrà a bordo della ISS per ben 167 giorni. 


giovedì 30 maggio 2013

La Confederation Cup per la prima volta nelle figurine Panini

Quest'anno per la prima volta anche la Confederation Cup, il trofeo tra squadre nazionali organizzato dalla FIFA e ormai giunto alla 9° edizione, sarà raccontata da una raccolta di figurine Panini. Questo torneo, che si svolgerà in Brasile dal 15 al 30 Giugno 2013 e che aprirà le porte al campionato mondiale del 2014, si disputa tra le 8 rappresentative nazionali più forti del mondo, che hanno conquistati i titoli delle rispettive confederazioni; quest'anno parteciperanno: la Spagna, nazionale campione del mondo; il Brasile, nazionale della sede ospitante e organizzatrice; l'Uruguay,  campione Conmebol; il Giappone, campione AFC; il Messico,  campione della Concacaf; Tahiti, campione OFC; la Nigeria,  campione CAF; e infine l'Italia, in qualità di vicecampione degli Europei 2012, dato che la Spagna partecipa già in qualità di squadra detentrice del titolo mondiale.

La raccolta di figurine Panini è composta da 240 figurine, di cui 20 olografiche realizzate con materiali speciali per i loghi delle federazioni, logo e trofeo ufficiale della manifestazione, figurine con i calciatori colti in momenti di esultanza. L'album è composto da 40 pagine; ciascuna squadra invece si compone di 20 figurine con i giocatori, il logo, una scena di esultanza con i giocatori della nazionale e infine la classica immagine della squadra schierata, composta però da un puzzle di ben 4 figurine. Sono inoltre presenti figurine con le panoramiche delle 6 città che ospiteranno le partite, l'immagine del pallone ufficiale della manifestazione, gli emblemi ufficiali della manifestazione e infine 14 figurine che ripercorrono la storia di questo recente trofeo intercontinentale dal 1997 ad oggi. Presenti inoltre a corredo della raccolta: il programma della manifestazione, l'albo d'oro e i piazzamenti delle partecipanti nei principali tornei internazionali.

La figurina di Gigi Buffon

Ecco il calendario delle gare preliminari dell'Italia (Girone A) nella Confederation Cup:

Domenica 16 giugno, 21:00 (Ora italiana)
Messico-Italia
(Rio De Janeiro, Estadio Maracaná)


Mercoledì 19 giugno, 00:00 (Ora italiana)
Italia-Giappone
(Recife, Arena Pernambuco)

Sabato 22 giugno, 21:00 (Ora italiana)
Italia-Brasile
(Salvador, Arena Fonte Nova)

Tutte le partite della Confederation Cup (anche quelle non dell'Italia) saranno trasmesse in chiaro sui canali Rai



Il puzzle costituito da 4 figurine che compone la nostra nazionale schierata

I numeri della raccolta di figurine Panini in sintesi:

Figurine: 240 (di cui 20 olografiche, realizzate con materiali speciali)
Album singolo: € 2.00
Costo bustina (contenente 5 figurine): € 0.60
Blister (album + 5 bustine): € 3.00

Di seguito il video della conferenza stampa per la presentazione ufficiale della raccolta di figurine alla nazionale azzurra a Coverciano, rilasciata dal direttore del mercato italia Panini Antonio Allegra:


lunedì 27 maggio 2013

Topolino 3000 introvabile, aste da capogiro su Ebay

Qualche giorno fa non mi sarei mai immaginato che il numero 3000 di Topolino libretto potesse fare registrare il tutto esaurito nelle prime tre ore di vendita. Che i cosiddetti "numeri tondi" fossero considerati dai collezionisti dei pezzi immancabili nella propria collezione non è una novità, ma tutti quanti noi non ci aspettavamo di certo un tale successo di vendite, che non era stato preventivato neppure dalla Disney Italia. Di certo quello che ha spiazzato tutti è stato l'effetto promozionale nell'era dei social.network, il tam-tam su twitter, facebook e company ha fatto si che l'uscita del numero 3000 fosse attesso dai lettori abituali, dai collezionisti e dai tantissimi acquirenti occasionali, molti dei quali si sono trasformati in abilissimi speculatori telematici, che non hanno perso un istante ad acquistare decine di copie in edicola, per rivenderle a partire dallo stesso pomeriggio del 22 Maggio con prezzi variabili tra 10 e 50 euro, toccando punte pari addirittura a 70 euro. Oggi, dopo avere seguito diverse aste, mi sono reso conto che il prezzo medio a cui viene venduto il numero da collezione su Ebay è pari all'incirca a 15 euro (escluse spese di spedizione), che comunque costituisce già un prezzo molto elevato se paragonato al prezzo di copertina paria a € 2,40, considerato il fatto che ci troviamo a meno di una settimana dall'uscita in edicola, e se si pensa che il numero 2000, uscito circa venti anni fa nel 1994, si trova oggi su Ebay alla stessa cifra se non a cifre inferiori.

A cosa si può imputare questo aumento della quotazione? Di certo alla tiratura ridotta di questo numero da collezione, che secondo le prime fonti risultava essere stata pari a 80.000 copie; dai vari forum si legge invece che la tiratura complessiva è stata di 125.000 copie. Da questi numeri possiamo già tirare le prime conlcusioni considerandola una tiratura limitata, se confrontata con quella del numero 2000 che superava 1.000.000 di copie. Molti lettori hanno contestato questo alla Disney Italia, lamentadosi di essere rimasti senza la propria copia a causa di una tiratura troppo limitata in relazione all'evento 3000; a difesa dell'editore però occorre far presente che attualmente la tiratura abituale dei numeri ordinari di Topolino è di molto inferiore a 150.000 copie, basta pensare che a Febbraio la tiratura di ciascun numero è stata di 57.000 copie. Di certo quindi la Disney ha stampato molte copie in più rispetto al solito (più del doppio), ma questo non è stato sufficiente vista l'efficace campagna promozionale portata avanti dallo stesso editore, visto l'effetto dilagante della rete e dei social network, e visto che in molti non si sono accontentati di acquistare una singola copia ma hanno letteralmente preso d'assalto e svaligiato le edicole.

Ma facciamo adesso un pò il punto della situazione: per i tanti rimasti senza, è ancora possibile recuperare Topolino numero 3000? Molti edicolanti hanno richiesto delle forniture aggiuntive di copie ma non sembra che siano pervenute risposte dall'editore. Sembra inoltre completamente smentita la possibilità di una ristampa del numero da collezione, sembra infatti non lasciare aperta tale possibilità il post pubblicato sul sito ufficiale della testata che non accenna ad una ipotesi del genere e consiglia i lettori a cercare tra le edicole maggiormente fornite dal servizio di distribuzione. Sembra invece che i nuovi abbonati riceveranno il numero 3000 insieme al primo numero in abbonamento, almeno per loro la possiblità di ricevere il numero da collezione senza sborsare cifre esorbitanti. Anche l'ipotesi servizio arretrati ci sembra poco perseguibile perchè di solito tale servizio si basa sulle copie in resa proveninte dalle edicole che di certo non potranno essere prese in considerazione a causa del tutto esaurito. Per tutti gli altri penso quindi che resti soltanto Ebay per provare a portare a casa questo pezzo da collezione del fumetto, e io penso che cercando bene qualche asta a prezzi decenti (6-7 euro) in questi giorni si può ancora trovare. Penso invece che col passare del tempo sarà davvero dura trovare questo numero ad un prezzo abbordabile che tenderà inevitabilmente a salire. In bocca al lupo a tutti! E voi cosa ne pensate del fenomeno 3000?


-->

Nota: Il copyright delle immagini appartiene alla The Walt Disney Company Italia S.r.l. Tutti i diritti riservati.

mercoledì 22 maggio 2013

E' arrivato Topolino 3000

Ci siamo, finalmente è arrivato il momento che tutti noi appassionati di fumetti (in particolare Disney) aspettavamo da anni; oggi 22 Maggio 2013, il numero 3000 di Topolino è finalmente tra le nostre mani proprio nell'anno dei festeggiamenti per gli 80 anni di Topolino in Italia. Mi sembra ieri quando corsi in edicola ad acquistare il numero 2000, era il 27 Marzo del 1994 e sono passati quasi vent'anni. La copertina di questo numero speciale (di qui vi abbiamo anticipato qui) porta la firma di Andrea Freccero con colori di Mirka Andolfo, ed è stata stampata con effetti speciali in rilievo, le quattordici storie, che rendono il numero speciale particolarmente ricco rispetto allo standard (è spesso circa il doppio rispetto al volume consueto e si compone di 332 pagine), portano le firme degli autori più blasonati di casa Disney tra cui: Giorgio Cavazzano, Silvia Ziche, Francesco Artibani, Tito Faraci, Claudio Sciarrone, Corrado Mastantuono; tra queste splendide storie una menzione particolare va riservata alla storia "Pippo e Gambadilegno e... il colpo da 3000" scritta da Tito Faraci, disegnata dal maestro Giorgio Cavazzano e lasciata "a matita" senza la consueta inchiostratura a china, il colore è stato affidato a Mirka Andolfo che ha utilizzato colori tenui con un tocco molto leggero che mette in risalto la matita sottostante di Cavazzano, di certo una chicca che sarà apprezzata dai tanti fan di questo disegnatore.

La prima tavola di "Pippo e Gambadilegno e... il colpo da 3000"


Un dettaglio di una vignetta mostra i tratti della matita


Ecco nel dettaglio l'elenco delle quattordici storie presenti nel numero da collezione tutte con tema il 3000:

- 1) Zio Paperone e il tiranno dei mari (Francesco Artibani, Corrado Mastantuono)
- 2) Topolino e il sorprendente 3000 (Testi e disegni di Casty)
- 3) Pippo, Gambadilegno e… il colpo da 3000 (Tito Faraci, Giorgio Cavazzano)
- 4) Paperinik e la grande caccia alla numero 3000 (Marco Bosco, Andrea Freccero)
- 5) Qui, Quo, Qua e le prelibatezze a Km 3000 (Teresa Radice, Stefano Turconi)
- 6) 3000 metri sopra il cielo di Paperopoli (Testi e disegni di Silvia Ziche)
- 7) Indiana Pipps e i 3000 anni incompiuti (Bruno Sarda, Massimo De Vita)
- 8) Archimede, Edy e il cacciatore di passato (Roberto Gagnor, Claudio Sciarrone)
- 9) Tip, Tap e la combinazione fortunata (Augusto Macchetto, Lorenzo Pastrovicchio)
- 10) Gastone e la bolletta numero 3000 (Carlo Panaro, Marco Gervasio)
- 11) Eta Beta e l’uomo del 3000 (Fabio Michelini, Francesco D’Ippolito)
- 12) La Banda Bassotti e il raduno dei 3000 (+1)  (Testo e disegni di Enrico Faccini)
- 13) Ciccio e la partita numero 3000 (Riccardo Secchi, Alessandro Perina)
- 14) Paperino Paperotto e l’amico del 3000 (Bruno Enna, Roberta Migheli)

Splendida inoltre la sezione redazionale con gli auguri della redazione che può vantare disegni stupendi che non hanno nulla da invidiare alla bella copertina di Freccero. A questo link è possibile scorrere la galleria dei disegni in risoluzione superiore a quella ridotta stampata su Topolino. Quello sotto è invece il disegno di auguri realizzato da Paolo Mottura, a mio avviso uno dei più belli.

Il disegno augurale di Paolo Mottura

Molto divertente inoltre l'iniziativa legata alla "Grande caccia alla tavola scomparsa", una web caccia al tesoro composta da sei tappe che consente di trovare la pagina virtuale mancante per completare il mitico numero 3000 da collezione.

Splendido inoltre il video promozionale (che a mio avviso risulta essere anche celebrativo) proposto qui sotto, in cui viene animato uno splendido domino a cascata con tutte le copertine di Topolino libretto fino ad arrivare allo splendido numero 3000, che di certo rimarrà scolpito a grandi caratteri nella storia del topo.

 

Alcuni appuntamenti fututri da non perdere: il numero 3500 uscirà il 21 Dicembre 2022, mentre per il  numero 4000 dovremo attendere il 21 Luglio 2032, quasi altri venti anni!!!

Alcuni numeri di Topolino 3000:

Data: 28 Maggio 2013 (Data di uscita: 22 Maggio 2013)
Pagine: 324
Tiratura: 125.000 copie
Copertina: Concept e disegno di Andrea Freccero, colore di Mirka Andolfo
Storie: 14
Prezzo di copertina: € 2,40

Aggiornamento 24/05/2013: Stamattina su ebay erano presenti 40 aste e 5 vendite in modalità "Compralo subito" con oggetto il numero tremila. Scaduta la prima asta, di cui vi parlavo ieri, che ha raggiunto la cifra di € 25,50 (più spese di spedizione) a seguito di 11 offerte. Alle 16 erano presenti 66 aste e 11 vendite in modalità "Compralo subito". Un articolo su comicsblog parla di quello che sta accadendo su Ebay.

Aggiornamento 23/05/2013: Roba da non crederci. Alle 17:20, oltre ad innumerevoli annunci sui siti d'asta in cui si vende il 3000 a € 10,00 (più spese di spedizione), un'asta sul noto sito ha raggiunto la cifra di € 16,50 (più spese di spedizione) a più di 20 ore dalla scadenza dell'asta. Sarà interessante conoscere l'importo a cui verrà aggiudicata l'asta. Di certo tanti collezionisti, rimasti senza, sono alla ricerca disperata di questo pezzo da collezione; se continua così penso che si parlerà a lungo del tremila e diventerà davvero un pezzo raro.

Aggiornamento 22/05/2013: Alle 09:32 in un'edicola il numero da collezione era già esaurito, in un'altra le poche copie disponibili erano gelosamente custodite dall'edicolante che le centellinava con parsimonia ai clienti di fiducia, in una terza edicola erano disponibili sei copie. Nel tardo pomeriggio sembra che le 80.000 copie in distribuzione siano già andate esaurite in tutte le edicole, mi permetto di segnalare che questa volta il numero da collezione è davvero a bassa tiratura se confrontato con quella del numero 2000 che superava 1.000.000 di copie. C'è da pensare che nei prossimi giorni possa diventare introvabile e le quotazioni sui siti d'asta possano iniziare subito ad aumentare. Topolino 3000 è anche questo.


Nota: Il copyright delle immagini appartiene alla The Walt Disney Company Italia S.r.l. Tutti i diritti riservati.

venerdì 10 maggio 2013

Topolino 3000, che la festa abbia inizio!!!

Ebbene si, ci siamo quasi. Tra pochi giorni, per la precisione mercoledì 22 Maggio, gli appassionati lettori di Topolino avranno da festeggiare; il settimanale in formato libretto del Topo nazionale infatti raggiungerà il mitologico numero 3000. In casa Disney Italia non si parla d'altro e l'attesa è alle stelle. Intanto cominciano a trapelare le prime indiscrezioni su questo numero "doppio" (così definito in quanto sarà costituito da circa il doppio delle pagine del formato consueto) che certo farà gola ai collezionisti di tutte le età. Sul numero attualmente in edicola il 2998 è stata svelata in anteprima quella che sarà la copertina del numero speciale, la cui realizzazione è stata affidata all'abile illustratore Andrea Freccero, in forze a Disney Italia da venticinque anni.

Il disegnatore sul suo blog non ha nascosto l'emozione di essere stato incaricato di realizzare la copertina storica del numero 3000:

"[...] Quando mi comunicarono dalla redazione di realizzare un paio di proposte quasi non ci potevo credere. Ho iniziato a lavorare per Topolino che avevo vent'anni, iniziai a leggerlo che ne avevo cinque, potete immaginare benissimo cosa rappresenti per me. Ebbene, dovevo disegnare il vestito per la festa, un onore enorme... ma anche una grande responsabilità. [...]" (dal blog di Andrea Freccero).

Il soggetto della copertina è costituito da una splendida parata di tanti personaggi disney; per me è stata una piacevole sorpresa scoprire in questa copertina anche alcuni personaggi tra i meno noti dell'universo disney, e mi riferisco a Reginella ideata dal grande Rodolfo Cimino scomprarso di recente, personaggio a cui sono molto legato perchè conosciuto da bambino nei racconti attorno al fuoco di Nonna Papera.


La copertina del n° 3000 realizzata da Andrea Freccero

Potete vedere le varie fasi della preparazione del bozzetto della copertina al seguente post sul blog di Andrea Freccero, così come la sua proposta colore.

Sono noti inoltre i titoli e gli autori delle quattordici storie di cui sarà costituito il numero 3000, eccole in elenco:

- Zio Paperone e il tiranno dei mari (Francesco Artibani, Corrado Mastantuono)
- Pippo, Gambadilegno e… il colpo da 3000 (Tito Faraci, Giorgio Cavazzano)
- Topolino e il sorprendente 3000 (Testi e disegni di Casty)
- Paperinik e la grande caccia alla numero 3000 (Marco Bosco, Andrea Freccero)
- Qui, Quo, Qua e le prelibatezze a Km 3000 (Teresa Radice, Stefano Turconi)
- 3000 metri sopra il cielo di Paperopoli (Testi e disegni di Silvia Ziche)
- Indiana Pipps e i 3000 anni incompiuti (Bruno Sarda, Massimo De Vita)
- Archimede, Edy e il cacciatore di passato (Roberto Gagnor, Claudio Sciarrone)
- Tip, Tap e la combinazione fortunata (Augusto Macchetto, Lorenzo Pastrovicchio)
- Gastone e la bolletta numero 3000 (Carlo Panaro, Marco Gervasio)
- Eta Beta e l’uomo del 3000 (Fabio Michelini, Francesco D’Ippolito)
- La Banda Bassotti e il raduno dei 3000 (+1)  (Testo e disegni di Enrico Faccini)
- Ciccio e la partita numero 3000 (Riccardo Secchi, Alessandro Perina)
- Paperino Paperotto e l’amico del 3000 (Bruno Enna, Roberta Migheli)


Di certo sarà una grande festa per tutti noi amanti del fumetto e di Topolino.

Nota: Il copyright delle immagini appartiene alla The Walt Disney Company Italia S.r.l. Tutti i diritti riservati.

martedì 9 aprile 2013

Domani 10 Aprile 2013 in edicola arriva Topalbano

E' fatta. Dopo tante attese arriva anche il giorno di Topalbano. Domani infatti con il n° 2994 di Topolino, a fianco a Topolino e Minnie esordirà il commissario Salvo Topalbano (personaggio-parodia disney del commissario Salvo Montalbano, di cui vi avevamo anticipato qui), che la coppia di eterni fidanzati incontrerà durante un viaggio in Sicilia. Il commissario sarà accompagnato dal suo creatore Andrea Camilleri. L'avventura siciliana che li vedrà protagonisti si intitola "Topolino e la promessa del gatto" scritta da Francesco Artibani e disegnata dal grande Giorgio Cavazzano con colori di Mirka Andolfo. La storia, come spesso accade in questi casi, sarà arricchita dalle interviste esculsive ai protagonisti di questo evento fumettistico: Camilleri, Zingaretti, Cavazzano e Artibani. Ce la faranno i nostri due eroi Topolino e Topalbano a salvare Minni, rapita per errore da un alcuni criminali? Domani lo sapremo. Buona lettura!!!








La prima tavola della storia "Topolino e la promessa del gatto"


Nota: Il copyright delle immagini appartiene alla The Walt Disney Company Italia S.r.l. Tutti i diritti riservati.

Fonte: Topolino.it

venerdì 5 aprile 2013

Arriva "Finding Dory" il sequel di "Finding Nemo"

Per la gioia di piccoli e non, in casa Pixar ci si prepara al sequel di uno dei più bei film di animazione di sempre "Finding Nemo" (trad. it. "Alla ricerca di Nemo"), premiato nel 2004 con l'oscar come miglior film di animazione che ha battuto ogni record di incassi con ben 921.743.261 dollari, a fronte di un limitato budget di 94 milioni di dollari. E indovinate un pò chi sarà il protagonista di questa seconda puntata? Intanto non sarà un "lui" ma bensì una "lei"; infatti la protagonista del sequel sarà la smemorata pesciolina blu Dory e il titolo di questo nuovo episodio sarà proprio "Finding Dory" (trad. it. possibile "Alla ricerca di Dory"). La data di uscita prevista dalla Pixar è fissata per il 25 novembre 2015, abbiamo tutto il tempo per prepararci.

"Finding Dory" sarà ambientato in California, e si collocherà temporalmente un anno dopo "Finding Nemo". La trama principale sarà incentrata sul ricongiungimento tra l'esuberante Dory e la sua famiglia. Molti dei personaggi del primo episodio saranno presenti anche nel sequel tra cui Marlin, l'apprensivo papà di Nemo, lo stesso Nemo, gli squali Fiocco, Bruto, Randa e i pesci dell'acquario in cui il piccolo Nemo finisce dopo essere pescato dal dentista, guidati dal leader Branchia. Il lavoro sarà diretto da Andrew Stanton, codirettore insieme a Lee Unkrich di "Finding Nemo". Confermata anche la "voce" ufficiale di Dory, nella versione originale Ellen DeGeneres (la doppiatrice italiana in "Finding Nemo" è Carla Signoris, che probabilmente verrà riconfermata anche per il sequel).

Vi terremo aggiornati con le ultime novità sul blog!



mercoledì 3 aprile 2013

Virgilio Banner chiude i battenti definitivamente il 15 Aprile

Da qualche giorno i blogger italiani avvertono già la malinconia per la chiusura di uno dei siti di web advertising più amati. Virgilio Banner finora è stato il servizio che ha messo a disposizione dei blogger le tariffe più elevate per quanto riguarda i guadagni provenienti dagli annunci pubblicitari "pay per impression" pubblicati sul proprio sito o blog, cioè quelli ottenuti dalla sola visualizzazione dell'annuncio a prescindere dal click o meno su esso da parte dell'utente. Tutti gli utente iscritti al programma, negli scorsi giorni, si sono visti recapitare la seguente mail:

Gentile Utente,

Ti informiamo che a partire dal 15 Aprile 2013 il servizio VBanner non sarà  più disponibile.

Il guadagno maturato entro la data di dismissione del servizio ti verrà regolarmente corrisposto nei termini e condizioni previste.

Per informazioni o richieste relative al tuo account
- puoi accedere all'area utenti
- o contattare la nostra assistenza, scrivendo a virgiliobanner@virgilio.it.

Ci auguriamo che la tua esperienza con VBanner sia stata gradita e proficua.
Continua a seguirci su Virgilio! Sono in arrivo nuove opportunità per te.



Lo Staff VBanner


A questo punto mi sono chiesto se il guardagno maturato verrà corrisposto anche se esso ammonta a meno della soglia minima di pagamento fissata a 50 €. Ho inviato due mail alla casella di posta dell'assistenza virgiliobanner@virgilio.it ma ancora non ho ricevuto alcuna risposta (qualora la dovessi ricevere aggiornerò questo post affinchè possiate sapere anche voi come va a finire).

Non ci resta altro che augurarci che la chiusura di VBanner possa essere in realtà la trasformazione del servizio in una nuova piattaforma di advertising dato che al termine della mail si parla di "nuove opportunità". 

Conoscete altri servizi validi come lo è stato finora VBanner? Volete divulgare qualche nuova idea al riguardo? Mi pfarebbe piacere conoscere cosa ne pensate al riguardo, per condividere le vostre opinioni potete utilizzare i commenti a questo post. Ci aggiorniamo.

Passeggiata subacquea in una caletta dello Zingaro

In questo articolo volevo proporvi un video che ho avuto modo di realizzare nel corso dell'estate 2010. Ci troviamo in una caletta della Riserva Naturale Orientata dello Zingaro e osserviamo un alternarsi di specie di pesci per nulla intimoriti dalla mia presenza.

A mezz’acqua vediamo nuotare diversi esemplari di castagnola nera (Chromis chromis) in dialetto detta “monachella” riconoscibile dalla caratteristica livrea scura. A pelo d’acqua invece nuotano piccoli cefali o muggini (Mugil cephalus) che riflettono la luce solare abbagliando.

Più avanti invece riceviamo la gradita visita delle occhiate (Oblada melanura) che si presentano abbastanza fotogeniche e sembrano quasi gradire riprese video e foto. Tante sorprese tra i fili di poseidonia che non è un’alga ma una vera e propria pianta dotata di radici, fusto e foglie. Buona visione!!!


giovedì 28 marzo 2013

L'illusione ottica della suora sul campanile

Da circa tre settimane tante persone a Palermo si radunano puntualmente la sera al mercato del Capo, davanti alla chiesa di Santa Maria della Mercede, in quanto si è sparsa voce che all'interno del campanile compaia regolarmente la sagoma di una suora in atteggiamento di preghiera. Qualcuno ha tirato ulteriori conclusioni pensando addirittura ad una apparizione di Santa Rita. Il fenomeno è stato amplificato poi dalla rete, e si diffondono a macchio d'olio le immagini riprese dai curiosi e i video diffusi su YouTube, tanto da far giungere la notizia anche ai più noti quotidiani nazionali.





Andando ad analizzare nel dettaglio i fotogrammi si è arrivati ad individuare con chiarezza le cause di quella che risulta non essere altro che una suggestiva illusione ottica; la mancanza di luminosità all'interno del campanile, il contrasto tra le travi scure della copertura, le pareti scrostate dei muri e le ombre delle campane rendono possibile questo interessante effetto ottico. Ancora una volta possiamo riflettere su quanto possa essere semplice ingannare la percezione della nostra vista mediante illusioni ottiche.

Il dettaglio del fotogramma che svela il mistero della sagoma

giovedì 21 marzo 2013

Il fotografo Daniel Mordzinski vede sparire il suo archivio di 50.000 foto

La notizia ha dell'incredibile e si sta diffondendo rapidamente nel web. Il fotografo argentino Daniel Mordzinski, collaboratore del quotidiano spagnolo El País dalla Francia, il 18 Marzo ha annunciato per mezzo del suo sito internet di avere perso la maggior parte del suo lavoro di una vita: un archivio di circa 50.000 fotografie non è più in suo possesso. Il fotografo per oltre dieci anni ha utilizzato, a seguito di una partrnership tra El País e Le Monde, un ufficio a Parigi messo a disposizione dal quotidiano francese nel quale era conservato il suo archivio composto da migliaia di stampe originali delle immagini e da migliaia di negativi degli scatti. Il giorno 7 Marzo un corrispondente di El País in Francia si è recato nell'ufficio a Parigi e si è reso conto che era stato completamente svuotato senza alcuna autorizzazione, e senza che nessuno sapesse dove fosse andato a finire tutto il materiale scomparso, sperando che non sia stato distrutto. Si sono salvate soltanto poche centinaia di immagini digitalizzate in quanto facenti parti di mostre o di pubblicazioni.

Foto di Daniel Mordzinski (1996 - Ultime notizie dal sud)


E' arrivata prontamente la risposta congiunta di Le Monde- El País che si mostrano dispiaciuti dell'accaduto e promettono di indagare su come ciò possa essere accaduto e di tentare il recupero degli archivi perduti. Nessuna assunzione di responabilità però da parte di questi due colossi dell'informazione che anzi gli rimproverano di avere depositato il suo archivio presso la sede parigina di Le Monde senza averne messo a conoscenza nessuno. Di certo la faccenda continuerà a far discutere e non può certo ritenersi chiusa, intanto il fotografo argentino può contare sulla solidarietà e il supporto di tanti colleghi e artisti (come Luis Sepúlveda, ritratto insieme al fotografo nell'autoscatto in alto a sinistra), e non si può escludere che venga aperta una inchiesta che possa mirare ad un ingente risarcimento danni.

Foto di Daniel Mordzinski (1996 - Ultime notizie dal sud)

Cenni biografici: Daniel Mordzinski (nasce a Buenos Aires nel 1960) è stato definito el fotografo de los escritores: a diciotto anni scatta il suo primo ritratto a Jorge Luis Borges divenuto cieco. Quello scatto sancisce l'inizio della sua carriera e comincia a fotografare grandi autori quali: Garcia Marquez, Vargas Llosa, McEwan, Saramago, etc... Oggi è corresponsal gráfico del giornale El País. ElEl País Paíscorresponsal gráfico

Fonte: Clickblog.it

 Nota: Il copyright delle immagini appartiene all'autore Daniel Mordzinski.

mercoledì 20 marzo 2013

Anche "Il giovane Montalbano" sta per tornare...

E' proprio vero, la verve creativa di Andrea Camilleri non conosce tregua. Da qualche tempo è impegnato nella stesura di nuove storie (probabilmente sei) per la seconda serie televisiva de "Il giovane Montalbano", che parlano dell'inizio dell'attività investigativa di Salvo Montalbano (fonte: Il Tempo). L'inizio delle riprese per questa seconda serie è prevista per quest'anno e Camilleri anche per questa serie televisiva occuperà il ruolo di supervisore alla sceneggiatura. Il cast sembra essere stato confermato: Michiele Riondino nei panni del protagonista (Salvo Montalbano),  Andrea Tidona (Carmine Fazio), Alessio Vassallo (Mimì Augello), Fabrizio Pizzuto (Agatino Catarella), etc...

Per chi avesse nostalgia degli episodi della prima serie può rivederli in streaming qui.

Fonte: Vigata.org